364194.jpg

Il Paesaggio dei Macchiaioli

Un percorso tra Gabbro e Castelnuovo della Misericordia


L'itinerario presenta frequentemente scenari ripresi nelle loro opere dai pittori appartenenti alla corrente macchiaiola. È noto che molti di loro erano frequentemente ospiti della tenuta del mecenate Diego Martelli nella vicina Castiglioncello.

In particolare è storicamente accertata la presenza operativa nella zona del Gabbro e dintorni di Silvestro Lega. A Gabbro l'eminente esponente della corrente macchiaiolo giunse su indicazione dell'allievo Angiolo Tommasi e fu ospitato nella Villa di Poggio al Piano di proprietà della famiglia Bandini Ricordiamo, come mero titolo d'esempio, la pregevole opera realizzata in questo periodo: "Testa di donna o Gabbrigiana" conservata alla Pinatoteca Brera di Milano. Un'opera del Lega visibile presso il Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno è "Ritratto di Contadina o La Scellerata" che raffigura lo stesso soggetto di una contadina gabbrigiana, costante riferimento dell'artista insieme alla rappresentazione del paese e delle campagne gabbrigiane.


In definitiva l'itinerario costituisce un valido stimolo a una ricerca d'approfondimento sulle numerose opere dell'artista e altri importanti pittori della corrente macchiaiola.



Il percorso è di difficoltà T (turistica, facile) tutto su strada bianca con un piccolo tratto di

single trek nel bosco molto tranquillo e semplice.


Scopri il percorso


201 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti